Mehler Texnologies è presente sul mercato italiano per la fornitura di tessuti tecnici da quattro decenni. L’attività è iniziata nel 1982 con i prodotti della protezione solare e si è evoluta con un portafoglio di tessuti tecnici per un’ampia gamma di applicazioni innovative.

Nei primi anni ‘80 Mehler Texnologies nasce come specialista dei tessuti tecnici per il settore italiano del campeggio: tessuti leggeri con rivestimento acrilico, ideali per essere utilizzati nel campo della protezione solare. Ancora oggi i prodotti delle gamme VALMEX® e AIRTEX® sono tra i pionieri nel mercato della nautica, del campeggio e della protezione solare.

Nel frattempo i tessuti, i teloni e le membrane della Mehler Texnologies si sono diffusi in molte altre aree: coperture di stadi, rivestimenti di facciate, attrezzature per yacht o coperture industriali. I tessuti ad alta tecnologia sono infatti estremamente versatili e si prestano bene sia al design creativo che alle applicazioni industriali. I tessuti di supporto sono prodotti nelle tessiture dell’azienda in Europa e possono essere spalmati in maniera personalizzata per soddisfare in modo ottimale le esigenze dei clienti. Risultato: soluzioni flessibili per una durata nel tempo e resistenza a condizioni estreme.

Da sinistra a destra: Mamadou SI, Fabio Ventimiglia, Dario Borsani, Vincenzo Stefanelli, Luca Restelli, Emanuela Quaroni, Laura Valenti, Antonella Roveda, Cristina Ceriani, Laura Castellani

Negli ultimi 40 anni i nostri prodotti di alta qualità hanno convinto numerosi clienti importanti in vari settori e ci siamo fatti un nome come pionieri nel nostro ambito. Questo è qualcosa di cui siamo orgogliosi,” dice Vincenzo Stefanelli, Direttore Generale della Mehler Texnologies Italia. “Forti di molti anni di esperienza, il nostro team composto da 16 persone sa trovare la soluzione ottimale per ogni applicazione, dalle piscine, alla realizzazione di sistemi biogas o materiali da stampa di grande formato ai prodotti per la nautica.” Per Stefanelli uno dei progetti più interessanti – ed unici – negli ultimi anni è stato quello dell’Expo mondiale tenutasi a Milano nel 2015. In quell’occasione l’azienda è stata incaricata di fornire 70,000 mq di membrana per ricoprire il Decumano e il Cardo, i due assi principali del sito espositivo.

Per Stefanelli un altro dei momenti salienti nella storia della sede italiana è stato l’acquisizione di un magazzino di 2.300 mq vicino a Milano. Il sito ottimizza la logistica, fornendo un servizio ancora più veloce per i clienti italiani.

Guardando al futuro, Mehler Texnologies punta su investimenti in ulteriori mercati e su una crescita sistematica in Italia. La sostenibilità è un altro obiettivo. Mehler Texnologies infatti sta lavorando per ottenere la certificazione ISO 14001, lo standard che fornisce un sistema per l’integrazione di obiettivi e processi ambientali importanti.

Per maggiori informazioni:
www.freudenberg-pm.com

A proposito di Mehler Texnologies

Mehler Texnologies è uno specialista di fama mondiale nei tessuti tecnici. L’azienda serve molti mercati in tutto il mondo.  Mehler Texnologies ha circa 600 dipendenti nei suoi siti produttivi a Fulda e Hückelhoven, in Germania e Lomnice nad Popelkou, in Repubblica Ceca e uffici commerciali ovunque nel mondo. Mehler Texnologies fa parte di Freudenberg Performance Materials.

Freudenberg Performance Materials

Freudenberg Performance Materials è un fornitore globale leader nei tessuti tecnici innovativi per un’ampia gamma di mercati e applicazioni come automotive, edilizia, abbigliamento, energia, sistemi filtranti, healthcare, interior design, calzature, pelletteria e applicazioni speciali. Nel 2020 l‘azienda ha prodotto un fatturato di oltre 1 miliardo di Euro, ha 33 siti produttivi in 14 Paesi e impiega circa 5.000 persone. L’impegno a livello sociale ed ecologico rappresenta per Freudenberg Performance Materials la base del suo successo imprenditoriale. Ulteriori informazioni sono sul sito www.freudenberg-pm.com

L’azienda fa parte del Gruppo Freudenberg. Nel 2020 il Gruppo Freudenberg ha impiegato circa 48.000 persone in circa 60 Paesi in tutto il mondo e ha prodotto un fatturato di oltre 8,8 miliardi di Euro. Ulteriori informazioni sono sul sito: www.freudenberg.com 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here